Sant’Agata di Puglia (FG) – Con la Pro Loco, alla riscoperta delle tradizioni con l’iniziativa “Saperi & Sapori nel Borgo”

Spread the love

Una vera e propria festa andrà in scena domenica 31 ottobre e lunedì primo novembre a Sant’Agata di Puglia, grazie allo slancio di persone capaci ancora di rendere concreto il desiderio di condividere con gli altri l’amore per le tradizioni del proprio paese.
Stiamo parlando della Pro Loco “Pierino Donofrio” di Sant’Agata di Puglia che, con grande e collaudata capacità organizzativa, la sera del primo novembre nella piazza principale del paese promuoverà una bella iniziativa culturale e turistica dal titolo: “Saperi e Sapori nel borgo”.
L’interessante proposta si ripropone di ricondurre alla riscoperta delle tradizioni locali di Ognissanti tra musica e degustazione di prodotti tipici.
Questo il programma della manifestazione: domenica 31 ottobre alle ore 17,00 si terrà un laboratorio di pasta a mano per bambini e adulti presso i locali della Pro Loco, mentre dalle ore 16,00 alle ore 18,00 dello stesso giorno è prevista l’apertura e la visita dell’antico Forno a Paglia e del Frantoio Ipogeo, con contestuale degustazione di prodotti a chilometro zero.
Per lunedì primo novembre, invece, sono previste visite guidate su prenotazione all’interno del borgo antico attraverso l’impiego di guide abilitate; dalle ore 10,30 alle ore 12,30 di nuovo la riapertura dell’antico Forno a paglia e del Frantoio ipogeo sempre con degustazione di prodotti a chilometro zero.
Alle ore 18,00, invece, in Piazza xx Settembre ci sarà una vera e propria festa tra musica, degustazione di prodotti tipici e momenti culturali con letture di poesie di autori locali e uno spazio dedicato alla promozione della lettura e dei libri.
A promuovere il momento legato alla cultura ed ai libri, come per gli anni passati, ancora una volta ci sarà il Circolo Lettori Kelvin 310 con la piacevole iniziativa “Libri al Buio & VersidiVini”.
Una festa, questa promossa dalla Pro Loco, dal grande valore affettivo per il paese dal momento che reca in sé il grande pregio di celebrare e mettere in risalto anche alcune antiche tradizioni che da secoli associano il consumo di particolari cibi al periodo autunnale, in particolare, a quello legato alla commemorazione dei defunti.
La manifestazione si tiene con il Patrocinio del Comune di Sant’Agata di Puglia ed il contributo della Regione Puglia, e vuole essere e rappresentare anche una bella occasione d’incontro che, da una parte chiama la comunità locale a rendere manifesto l’amore per il proprio paese, e dall’altra mira a creare l’opportunità di poterlo condividere con eventuali visitatori in cerca di tradizionali saperi e tipici e buoni sapori.