Sant’Agata di Puglia (FG) – Luci e colori della Daunia

Spread the love

Nei locali del Castello Imperiale di Sant’Agata di Puglia è stata aperta, grazie alla Pro Loco e all’Amministrazione Comunale, la mostra d’Arte “Luci e colori della Daunia”, dei pittori Franco Maruotti e Cosimo Tiso. Entrambi gli artisti sono originari di due borghi dei Monti Dauni, Sant’Agata di Puglia e Ascoli Satriano, che oltre ad operare da decenni nel territorio hanno allestito personali in importanti città italiane ed estere.
Franco Maruotti rappresenta scorci del paese e paesaggi rurali, come i campi di grano con cardi e papaveri, realizzati con la tecnica della spatola, con macchie come tasselli atte a costruire l’immagine.
Cosimo Tiso si affida ad un’eccellente perizia nel disegno per rappresentare le caratteristiche del territorio anche in chiave simbolica. Le opere rivelano una nuova tematica incentrata su reperti archeologici non isolati ma contestualizzati mediante corrispondenza tra presente e passato. In una sua opera rappresenta un volto di vecchia accanto ad un ulivo ultra centenario e a reperti archeologici, rinvenuti ad Ascoli Satriano, un’evidente relazione tra le radici del passato e la realtà presente.
La mostra, allestita nel Castello Imperiale di Sant’Agata di Puglia resterà aperta fino al 17 agosto con orario 10,30 – 13,00 – 17,00 – 20,00.