Terlizzi – “Terlizzi Libero Feudo”

Sabato 7 ottobre, a Terlizzi, nell’ambito dei festeggiamenti per la festa patronale Maria SS. Del Rosario, la cui confraternita contribuì alle fasi decisionali del riscatto dal giogo feudale, si terrà un corteo che rievoca l’importante momento storico: a fronte di centomila ducati la città acquistò la propria indipendenza.
La manifestazione ideata e diretta da Giada Del RE presidente dell’associazione “Terlizzi Libero Feudo” e membro
dell’Associazione Pro Loco Terlizzi, avrà come fulcro il corteo in abiti d’epoca che si dislocherà per le principali vie cittadine dalle ore 19,15 (partenza viale Roma nei pressi della Scuola Elementare “Don P. Pappagallo”, corso Vittorio Emanuele, Piazza 4 Novembre, corso Garibaldi).

Nei pressi del santuario Maria SS. del Rosario (corso Dante), si susseguiranno momenti di grande pathos: Giulia Paparella declamerà l’ode di Liberazione di Giada Del Re, a seguire balli d’epoca diretti dal maestro Michelangelo Caldarola in collaborazione con la scuola di ballo Bailaconmigo guidata da Giovy Caribe, lettura de “La Madonna della Peste” di Marinelli Giovene a cura di Salvatore Fiore del gruppo Teatrale AIAS di Terlizzi.
A conclusione fuochi pirotecnici in onore della Vergine del Rosario organizzati dal Comitato Feste Patronali presieduto da Giuseppe De Palma, saluteranno il corteo.
L’evento realizzato in collaborazione con il Comitato Feste Patronali Maria SS. Del Rosario, è patrocinato e cofinanziato dal Comune di Terlizzi-Assessorato alla Cultura, dall’associazione turistica Pro Loco Unpli, Auser Insieme, Bailaconmigo, La Nuova Città, PDL Comunication, Città Domani-Radioflorlevante, Associazione bandistica Giovanile Cav. Antonio Gisonda, Associazione nazionale Bersaglieri di Terlizzi.
Da sottolineare la partecipazione di musici e timpanisti del Gruppo “Civitas Mariae” di Capurso che apriranno la sfilata dei figuranti, selezionati attraverso vari casting, che vestiranno dagli abiti tipici popolani a quelli di alcune famiglie borghesi (Laghezza, La Ginestra e Scelsi), fino alla nobiltá (De Gemmis, De Paù, Lioy e Scalera).
La manifestazione, presentata da Stefania De Leo, ha potuto contare, tra i figuranti, sulla presenza di alcuni volti noti al grande pubblico come l’attore Luigi Caccavo, Miss Over 50 Sterpeta Alfarano, Miss Mamma Gold Rosa D’Elia,
l’intraprendente aspirante Attrice Alessandra Faccilongo e l’ultra ottantenne pittore terlizzese Raffaele Dardanelli.