Isole Tremiti – Caro Amico ti dico… così mi racconto un po’…

E’ partita domenica 7 la kermesse di stelle nel cielo delle Isole Tremiti.

La Pro Loco  Isole Tremiti in collaborazione con l’Hotel Eden, hanno dato vita ad una serie di appuntamenti con personaggi del cinema, radio e letteratura in un vero e proprio salotto sotto le stelle al Montone di San Nicola. Con alle spalle lo splendido panorama notturno dell’Isola di San Domino, un pubblico intimo e selezionato dalla stessa Isola, gli ospiti si raccontano. Il titolo delle serate è preso a prestito da L’anno che verrà di Lucio Dalla: “Caro amico ti dico… così mi racconto un po’…”
La manifestazione rientra nella celebrazione del trentennale della Riserva Marina delle Isole Tremiti, e vede gli ospiti raccontarsi sulla scelta di un libro e un disco che abbiano avuto una certa rilevanza nella loro vita. A volte può capitare che il libro o il disco sia dell’artista in questione, come il caso della sera scorsa che ha visto l’attore Marco Bonini presentare il suo libro “Se ami qualcuno dillo”. L’attore si è raccontato generosamente al pubblico tramite gli svariati film e le opere presentate a teatro, in parte di terzi e molti scritti in proprio. Tra i tanti scritti per il grande schermo o le fiction televisive, il suo editore Longanesi, ha scelto questo titolo per pubblicare il suo primo libro. “Se ami qualcuno dillo” può sembrare un titolo solo accattivante e di mocciana memoria, poi leggendo ed ascoltando l’autore si scopre uno scrittore preparato, che da uomo affronta l’annosa questione di genere tra il machismo avuto come imprint nato con Adamo ed Eva, e la presa di coscienza di un universo femminile che a fatica cerca di emergere sin da Lilith. La storia è condita con situazioni da tipica commedia italiana e non compare esplicitamente l’argomento principale di cui sopra.

Impegnato per le prossime riprese di un film, opera prima di una giovane regista italiana, ha salutato dando appuntamento al prossimo anno nello splendido arcipelago delle Tremiti dove spesso approda con la sua barca.

“Caro amico di dico… così mi racconto un po’…” continua per tutta l’estate, ma di questo e della prossima stella, lo racconteremo il 25 luglio.