Grottaglie (TA) – Moscati Experience School

L’Associazione Turistica Pro Loco Grottaglie, in collaborazione con Radio Web CoolZone del dj Ciro Romano e il Liceo Moscati di Grottaglie, ha dato vita ad un progetto a passo con i tempi.
La radio, la ‘nonna’ dei Social Network attuali, da sempre ha legato a sé emozioni e sentimenti. Oggi, visto l’avvento di App specifiche, ascoltare la radio è diventato un semplice accompagnamento alla guida.
Come sensibilizzare la nuova gioventù? Moscati Experience School, è un progetto che si articola in vari appuntamenti: dal conoscere la storia della radio, come il Web ha permesso una diffusione più capillare, come distinguere la musica ‘commerciale’ da quella che lascia la sua impronta nella storia, da come
sensibilizzare i giovani ad ascoltare buona musica, a capire e comprendere i testi delle canzoni.
Il passo successivo sarà quello di creare tre playlist, che accompagneranno il turista nella visita della nostra città, che saranno ascoltabili collegandosi all’App della Web Radio.
Ciò, a monte, sarà possibile testandole sul campo, per permettere la giusta durata.
“Tutti noi abbiniamo ad un testo o melodia, una storia, un emozione e pensieri. Il ritmo diventa supporto per affrontare una passeggiata in salita o in pianura, stimola il cervello e attiva la muscolatura. Ritengo che, la geomorfologia grottagliese, permette una vasta articolazione di musiche e testi, per questo offriremo l’ascolto delle playlist. La nostra offerta turistica è sempre al passo con i tempi”, afferma Francesca C. Frisa, presidente Pro Loco Grottaglie.
Grazie alla disponibilità della Dirigente Scolastica, dott.ssa Anna Sturino, alla professoressa Pagano e Zappimbulso; abbiamo già incontrato la prima classe che partecipa (3^ B Linguistico): “Il primo incontro con gli studenti è stato più che soddisfacente – afferma il dj Ciro Romano – perché ho trovato dei ragazzi molto preparati nella conoscenza musicale, contro ogni aspettativa. Ho trovato giovani con un’ottima conoscenza di band e artisti, del calibro di Queen, metallica, Depeche Mode. Tutto ciò mi entusiasma e sono certo che il lavoro che andremo a realizzare avrà ottimi risultati, se non inaspettati”.
La prima parte del progetto, si concluderà, con la diretta radiofonica dove gli studenti presenteranno la propria canzone nella playlist.
Magari questa esperienza, un giorno, possa far appassionare al lavoro di speaker…