Bovino (FG) – “Bellezza senza violenza”

Presso la Sala Consiliare del Comune di Bovino il 7 Novembre si è tenuto il secondo incontro di “Bellezza senza violenza”, un progetto itinerante promosso dall’Unpli Puglia, dalla rete proattiva delle Pro Loco di Capitanata con la collaborazione dell’Associazione “Vìola Dauna” e di professionisti in ambito sociale, medico e giuridico, che affronta alcune tematiche che destano maggiore allarme sociale come la violenza domestica, il bullismo, gli atti persecutori (stalking) e delinquenziali. Durante il dibattito sono state illustrate le implicazioni di tali fenomeni sul benessere dell’intera comunità e sono state proposte anche strategie possibili di cambiamento.
La frequenza, la numerosità e le ricadute sulla comunità ci obbligano a considerare tali avvenimenti non come un problema privato ma d’interesse sociale, pertanto è necessaria la collaborazione delle Istituzioni, delle associazioni e dei cittadini per realizzare modelli educativi che annullino l’influenza di alcuni stereotipi e di false credenze derivanti dalla nostra cultura.
All’evento, moderato dall’Avv. Giuseppe Mazzamurro, sono intervenute la dott.ssa Laura Simeone, P.M. presso la Procura della Repubblica di Foggia, la dott.ssa Emiliana Santodirocco, Psicologa e Psicoterapeutica cognitivo-comportamentale e coordinatrice del progetto e la dott.ssa Patrizia Mascolo, MMG e referente dell Associazione “Vìola dauna”.
Si ringraziano il Sindaco di Bovino, Michele Dedda, la Presidente della Pro Loco Bovino Unpli, prof.ssa Maria Rosaria Lombardi, e tutti i cittadini che numerosi hanno partecipato.